Il pedigree serve davvero? Il pedigree non è un inutile quanto costosissimo pezzo di carta per persone un pò snob, ma è un documento che in realtà costa pochi euro ed è essenziale per garantire l'appartenenza di un gatto ad una determinata razza. E' una carta d'identità che riporta le origini genealogiche del cucciolo e dovrebbe informarvi sugli allevamenti che nelle ultime generazioni hanno contribuito alla nascita di quella linea e di quel particolare gatto.

Non vi è alcun motivo per vendere un cucciolo senza pedigree, se parliamo realmente di gatto di razza e se vengono rispettate le norme che tutelano riproduttori e cuccioli (ad es. numero massimo di cucciolate o test obbligatori dove richiesti). Inoltre il Decreto Legislativo n. 529, del 30 dicembre 1992 vieta la vendita di animali senza pedigree, dichiarandoli di razza. Questi animali sono simil-razza.

Diffidate di chi afferma il contrario e chiedete sempre il pedigree per essere certi di ritrovare nel vostro futuro amico quelle caratteristiche di carattere e bellezza che tanto amate. Diversamente non scartate l'idea di prendere il micio in un rifugio, lo farete felice ed eviterete di alimentare speculazioni ...

© 2018. All Rights Reserved. Designed By kurilian-bobtail